By A Web Design

Un'approccio Olistico: Equilibrio di Mente e Corpo

 

Lo scopo della vita è vivere in accordo con la natura

ZENONE DI CIZIO filosofo greco ca. 336 a.c.- 264 a.c.

 

 “ Il medico è come il tetto: protegge dalla pioggia, ma non dal fulmine”

ANTICO PROVERBIO CINESE

 

“ I bravi medici curano le persone sane, quelli scadenti le persone malate”

JIN YUIREN

  

La medicina occidentale e la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) rappresentano due modi diversi di vedere il mondo: il primo è quello in cui gli oggetti si influenzano tra di loro, ma sono visti come separati, l’altro è quello che considera ogni cosa come parte di uno schema generale. Quest’ultimo approccio viene definito “Olistico”.

La medicina olistica (dal greco òlos, completo) mette in relazione tutti i fattori somatici, psichici, e ambientali che possono essere causa di un disturbo: valuta e cerca di curare non solo i sintomi, ma anche e soprattutto lo stato globale della persona. Ciò significa che il medico raccoglie l’insieme dei sintomi e dei segni del paziente per giungere ad una conclusione diagnostica e quindi alla terapia più adeguata.

Durante la fase diagnostica vengono esaminati anche lo sguardo, il modo di muoversi, lo stato della pelle, dei muscoli e delle ossa, i canali energetici, gli odori, i suoni emessi dal malato, lo stato mentale, le sue preferenze, la lingua, il polso radiale.

L’organismo viene sempre considerato come un tutto unico, indivisibile: questo atteggiamento diagnostico assicura il paziente dal pericolo che, per andare a curare una parte, il medico non provochi danni da un’altra.

Quando si cerca di curare una parte dell’organismo, bisogna pensare ad equilibrarne il tutto. La medicina olistica, pertanto, cura la malattia e il malato nel suo insieme e mira all’equilibrio delle sue funzioni; non esiste  la  patologia, la disfunzione, il dolore mirato, la disarticolazione, ,lo strappo, lo stiramento, esiste il “PAZIENTE”.

La concezione olistica pone l’accento sulla totalità dell’individuo, sull’indivisibilità, di corpo e mente riconoscendo l’importanza del rapporto tra Uomo e Natura, dell’interazione tra parti diverse dello stesso organismo e dei diversi organismi tra loro.

Per l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) il concetto di salute viene definito come:

uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale  e non semplicemente  l’assenza di malattia o di infermità.

Quando si decide di impostare un protocollo di riabilitazione, si deve tenere conto della costituzione del paziente, del suo stato psicoemotivo, delle cause remote che hanno messo in  moto il processo patologico, dei sintomi presenti e delle possibili future complicanze.

 

 

  

 

 

 

 

 

Joomla Templates by Joomla51.com